Pensate di aver bisogno di un aiuto per passare l’estate accanto alla suocera? Le vacanze accanto ai genitori di vostro marito o moglie stanno diventando opprimenti e desiderate fuggire a casa col primo treno? Ecco di seguito un breve vademecum  che vi aiuterà ad affrontare la vicinanza con i vostri amati suoceri.

1) Anteponi il benessere di tuo figlio/a e di tuo marito in  ogni situazione 

Quando si sceglie un compagno per la vita e si decide di iniziare una nuova vita insieme e soprattutto di procreare, si dovrebbe creare quella solidarietà e unione fondamentale per cementificare il rapporto e renderlo stabile ed indistruttibile in ogni circostanza. Mai criticare il proprio marito o moglie davanti ai suoceri!

2) Esprimi sempre ciò che senti e ciò che provi 

Non parlare male non significa non esprimere ciò che si pensa, è importante non tenersi tutto dentro. Se hai una suocera che tende molto a prevaricare e ad entrare senza remore nella vostra relazione ed in particolare mettendo il becco ogni qualvolta si tratti di prendere decisioni sul da farsi col vostro bambino, è importantissimo trovare le parole giuste per parlare con il partner e comunicare il disagio. Questo ti permetterà di trovare facilmente una soluzione ai problemi di gestione dell’invadenza da suocera.

3) Ognuno gestisce i propri genitori 

Non si dovrebbe perdere di vista il fatto che la nostra amata mamma è per il nostro partner una suocera. Ecco perché prima di crocifiggere la suocera è bene chiedersi se le tanto fastidiose parole quando pronunciate dalla nostra mamma avrebbero sortito lo stesso effetto delle parole o dei consigli di vostra suocera.

In ogni caso fate in modo che sia il partner a comunicare ogni decisione ai propri genitori, in questo modo ognuno saprà come impostare la comunicazione, in particolare quando si tratta di comunicare le cose che fanno piacere o al contrario disturbano nella gestione dei nipotini .

4) Rendili partecipi 

È un consiglio fondamentale nella gestione del menage familiare soprattutto quando ci si appoggia all’aiuto dei suoceri per allevare i propri figli. Non è indicato infatti richiedere se non pretendere il loro aiuto e poi non accettare nessun consiglio durante la crescita dei bambini. È giusto essere coerenti e quindi accettare l’aiuto ma anche eventuali osservazioni. Quello che ribadisco spessissimo durante le mie consulenze, quando emergono problematiche di relazione di questo tipo è il ricordare che tutto quello che accade è derivante dall’amore che le mamme nutrono per i loro figli anche se questi ora sono diventati a loro volta genitori. La maggior parte di quegli interventi o intrusioni come spesso vengono vissute, sono moti di amore puro che spesso fa perdere la consapevolezza del limite. Quel limite che impedisce di trattenere parole o presenze, quel limite in cui dieci passi  indietro sarebbero più saggi di un passo avanti . 

Ricordiamoci che i suoceri sono coloro che hanno generato il compagno o la compagna che abbiamo scelto per starci accanto in questa vita e soltanto per questo dovremmo amarli a prescindere…e poi…insomma siamo in vacanza, facciamoci scivolare via le cose coma fa la sabbia sulla pelle quando si entra in mare .

Buone vacanze