E  arrivata l’estate, e come ogni anno molte mamme mi interpellano per sapere come affrontare la vita al mare e all’aria aperta con un bimbo piccino. Come sempre valgono le regole di buon senso ecco qui di seguito un decalogo creato per voi:

1) Mai in spiaggia oltre le 11 e mai prima delle 17,30

2) Fare molta attenzione alle scottature; anche  nelle giornate nuvolose i raggi UV passano attraverso le nuvole e possono provocare delle ustioni che in futuro possono predisporre a malattie della pelle anche molto gravi

3) Mantenere un’idratazione corretta del corpo dando da bere spesso o attaccando più spesso il bimbo al seno

4) Utilizzare occhialini da sole anche per i bimbi più piccini

5) Non far sedere direttamente i bimbi sulla sabbia senza pannolino o costumino; la sabbia infatti è ricettacolo di batteri e funghi che a contatto con zone delicate come i genitali potrebbero dar luogo ad infezioni o micosi.

6) Non occludere la carrozzina o il passeggino con teli che potrebbero fare da cappa, facendo aumentare la temperatura in maniera molto elevata

7) Cambiare spesso il pannolino al piccolo; il pannolino infatti avendo il rivestimento in plastica può raggiungere temperature molto elevate

8) Controllare gli ingredienti dei prodotti solari per bambini ed escludere la presenza di petrolati, SLES, EDTA  che sarebbero dannosi almeno quanto un ustione

9) Utilizzare i quadratini anti zanzare che si applicano sugli indumenti in caso ci fossero insetti. Evitare di ungere la pelle soprattutto quella del neonato. In alternativa la naturopatia ci viene in soccorso con gli oli essenziali, è possibile utilizzare dell’olio essenziale di geranio da applicare su fazzoletti da tenere accanto al bimbo

10) Non è indispensabile che il bambino faccia il bagno, soprattutto se neonato. Ciò di cui ha bisogno è della luce che gli permette di produrre vitamina D. È sufficiente un quarto d’ora al giorno di luce solare per produrre il quantitativo giornaliero consigliato.

Le vacanze sono alle porte e beato chi può godere già da ora della profumata brezza marina, nel frattempo noi cittadini ci godiamo la vita di città aspettando le vacanze e perché no allenandoci a metter già in pratica le regole del mio decalogo.

A presto

Puericultrice Silvana