L’aiuto di una Puericultrice può essere quell’ancora di salvezza che spesso supporta durante le prime settimane di vita del neonato/a.

Entra nel mio mondo

Silvana Parisi | Puericultrice Milano

L’aiuto di una Puericultrice può essere quell’ancora di salvezza che spesso supporta durante le prime settimane di vita del neonato/a. Ma perché è così prezioso l’aiuto della Puericultrice?

Perché sostiene la mamma con empatia senza mai sostituirsi ad essa; Perché la nascita, così come l’allattamento, seppur eventi naturali, spesso richiedono un aiuto in più da parte di chi ha fatto degli stessi eventi una ragione di vita e di conseguenza il proprio lavoro; Perché molto spesso il solo fatto di avere una professionista qualificata ed esperta, infonde sicurezza e quindi la giusta serenità per affrontare le prime settimane nel nuovo ruolo di mamma e papà; Perché i bambini sono doni preziosi e i genitori lo sanno bene, ed è bene intraprendere questo cammino iniziando al meglio!

Per questo motivo il miglior regalo che ci si possa fare è quello di regalarsi un aiuto qualificato e certificato. Perchè ogni nascità racchiude in se il miracolo della vita, un miracolo che si compie ogni giorno in tutta la sua unicità.

Chi sono

Dico sempre che sono nata come Puericultrice il giorno in cui nacque mio fratello Luciano 48 anni fa , mentre osservavo dalle vetrate della Nursery della  Macedonio Melloni  le Puericultrici che maneggiavano quei piccoli esserini  tutti fasciati …ecco , in quel preciso istante ho detto:   ‘questo è il lavoro che farò da grande ‘ !

Scopri di più

Le mie consulenze

Offro differenti tipologie di consulenze in base alle caratteristiche specifiche e alle richieste delle famiglie. Possono essere brevi o articolate in più giornate su tutto il territorio nazionale ed anche all’estero. In linea di massima lo scopo principale della mia assistenza è quello di rendere la famiglia  il più autonoma possibile in breve tempo

Scopri di più

I miei consigli

Rispetto, ascolto ed empatia , sono gli ingredienti fondamentali che una professionista come la Puericultrice dovrebbe possedere . la sua  presenza discreta supporta senza mai sostituirsi al ruolo genitoriale

Scopri di più

Silvana é entrata nella nostra vita nel primo mese di vita dei gemelli (avevano neanche 15 giorni..)Ero stanca, piena di paure, stressata dalla maternità e dalle sue responsabilità ma desiderosa di fare il meglio per i miei bimbi

Maria Rossi

Medico

Un aiuto per tutte le neo mamme

Ho pensato spesso a cosa avrei potuto scrivere su di me, che cosa potesse in poche parole racchiudere l’essenza della mia professione. L’amore. Sì l’amore profondo per questo meraviglioso lavoro che svolgo da  31 anni. Questo blog nasce dal desiderio di incontrare i neogenitori durante il percorso più bello ed impegnativo della vita.

Chi è la 
Puericultrice

La puericultrice è una figura riconosciuta dal Ministero della Salute, prevista nel sistema sanitario nazionale e rientrante tra le Arti ausiliarie delle professioni sanitarie. Fa parte della branca della pediatria dal 1940. La puericultrice è specializzata nella cura del bambino sano da 0 a 3 anni e oggi presta servizio prevalentemente a domicilio nell’assistenza e nel sostegno alla neomamma e al suo bambino. In particolar modo, è il punto di riferimento per i neogenitori nel risolvere tutti i loro normali dubbi.

Cosa fa la 
Puericultrice

La puericultrice ha un ruolo complesso e meraviglioso allo stesso tempo; Si colloca tra i neogenitori e il bambino con lo scopo di dare un appropriato sostegno alla famiglia e promuovere il fisiologico adattamento post-natale, l’allattamento al seno, lo svezzamanto, la cura e l’igiene del neonato. In più, segue tutte le tappe dello sviluppo del bambino (motorio, linguaggio, socializzazione). Tutto questo, e molto altro, senza mai sostituirsi  al ruolo dei genitori.  Credo fortemente nel sostegno alla neomamma perché se l’ambiente è di supporto, la donna-madre può avere cura di sé e del suo bambino.

News dal mio mondo

I mille volti della violenza

Mi ritrovo mio malgrado ancora una volta a parlare di violenza . Si di violenza  L’umore già non è dei migliori per via di questa situazione sanitaria che non mostra miglioramenti  Ma a creare un certo disagio sono i racconti di mamma e papà Grazie a Dio il... leggi tutto

Rispetto l’ora = rispetto te

Chi mi segue da un pò si sarà accorto che dal 1 febbraio ho introdotto degli orari di reperibilità. Mi sono sentita costretta , mio malgrado ad introdurre delle limitazioni orarie , in quanto non sempre le persone sono attente o  accorte quando si trovano a doversi... leggi tutto

La famiglia felice

Vi siete mai chiesti  se la vostra è una famiglia felice ? La famiglia del mulino bianco per intenderci . Ebbene guardando dagli occhi dei bambini/e la famiglia felice è quella che si prende cura di lui/lei .  Non è la perfezione , ma il massimo che i genitori siano... leggi tutto

Privacy Policy Cookie Policy